Unità di Ricerca: Fisiologia Ambientale e Zoologia Sperimentale

Coordinatore

CognomeNomeQualifica
SANTOVITOGIANFRANCORicercatore universitario confermato


Componenti

CognomeNomeQualificaRuolo
BELLIOMARTAAssegnista di ricercaMembro
BONATOMARCOAssegnista di RicercaMembro
BRAMUZZOSIMONEFrequentatoreMembro
CAMERINMONICAAssegnista di ricerca, L. 240/10Membro
CATTALINIFRANCOPersonale tecnico amministrativoMembro
COPPELLOTTIOLIMPIAStudioso seniorMembro
CORRÀFRANCESCAAssegnista di RicercaMembro
FERRODIANAAssegnista di ricerca, L. 240/10Membro
GUIDOLINLAURAProfessore associato confermatoMembro
IRATOPAOLARicercatore universitario confermatoMembro
PICCINNIESTERStudioso seniorMembro
TALLANDINILAURAStudioso seniorMembro
SANTOVITOGIANFRANCORicercatore universitario confermatoCoordinatore


Aree di Ricerca

L’attività di ricerca dell’unità si articola nelle seguenti linee:

  • Studi strutturali e funzionali, anche in prospettiva ambientale ed evolutiva, dei sistemi fisiologici di difesa antiossidante in vari organismi quali pesci e molluschi antartici, tunicati, Drosophila e protozoi ciliati.
  • Risposte fisiologiche e biochimiche ad agenti xenobiotici in invertebrati marini e in colture di linee cellulari di mammifero: meccanismi di danno, risposte allo stress ossidativo, specifiche vie di detossificazione. Valutazione del possibile danno a biocenosi e di effetti sulla salute dell’uomo.
  • Fototerapia anticancro bimodale mediante nanoparticelle fotoattivabili funzionalizzate, decorate con un fotosensibilizzatore porfirinico e un donatore di NO, con attività anticancro su target subcellulari differenti.
  • Controllo di Ditteri vettori di agenti patogeni mediante inattivazione fotodinamica.
  • Studio delle microbiocenosi fossili in ambra di differenti periodi geologici.
  • Uso sostenibile delle risorse naturali come piano strategico per il monitoraggio, la tutela e la conservazione della biodiversità, delle specie e degli habitat, per l’educazione e la comunicazione.