Homepage

Premio di studio "Elena Lucrezia Cornaro Piscopia Università degli Studi di Padova"

Pubblicato il: 02.07.2020 10:09

L’Università degli Studi di Padova, con il sostegno dell’Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova, dell’Associazione degli Amici dell’Università di Padova e di Solgar Italia Multinutrient S.p.A., bandisce un premio intitolato a Elena Lucrezia Cornaro Piscopia (Venezia, 5 giugno 1646 – Padova, 26 luglio 1684), la giovane studiosa che ottenne una laurea in Filosofia presso l’Università di Padova il 25 giugno 1678, diventando così la prima donna laureata al mondo.

Oggi Elena Cornaro è celebrata come uno straordinario esempio di potere intellettuale, simbolo precoce del riconoscimento sociale della capacità di una donna di studiare, produrre e diffondere conoscenza, anche in ambiti tradizionalmente preclusi al sesso femminile.

Il premio, bandito in occasione dell’anniversario della laurea di Elena Cornaro, vuole valorizzare sia la sua figura che il riconoscimento accademico attribuito con lungimiranza dall’Università di Padova a una donna nel Seicento, ed è dedicato alla partecipazione delle donne ai quasi otto secoli di storia dell’Ateneo patavino.

Il presente bando si inserisce all’interno del più ampio progetto per la storia degli 800 anni dell’Ateneo in vista delle celebrazioni del 2022, che indagherà i grandi temi che contraddistinguono l’Università degli Studi di Padova.

Il premio intende sollecitare un lavoro di riscoperta e valorizzazione della presenza femminile all’Università di Padova.

Per quanto riguarda il tema, verrà selezionato il miglior elaborato (ricerche, tesi o saggi) che soddisfi uno dei due seguenti criteri:

  • ricostruire la storia dei saperi, della ricerca e della didattica in cui le donne si sono impegnate nel tempo, e individuare e dare risalto al contributo autorevole di figure femminili nel nostro Ateneo in ogni ambito scientifico-disciplinare.
  • prendere in esame singole figure femminili – docenti, ricercatrici, studentesse – che si sono distinte, nel presente o nel passato, per aver preso in considerazione la variabile di genere nella costruzione e disseminazione dei saperi.

Inoltre, la Commissione si riserva il diritto di attribuire, indipendentemente dal premio assegnato, un riconoscimento a elaborati meritevoli nel campo della nutraceutica, dell'integrazione alimentare, della nutrizione umana e dell'alimentazione funzionale per la corretta fisiologia della persona e/o per aumentati fabbisogni nutritivi.

Per quanto riguarda i destinatari, il premio è riservato a giovani studiose e studiosi che:

  • abbiano conseguito presso l’Università di Padova un titolo di Laurea Magistrale/Magistrale a Ciclo Unico in qualsiasi ambito scientifico-disciplinare; oppure
  • abbiano conseguito presso l’Università di Padova un titolo di Dottorato di Ricerca in qualsiasi ambito scientifico-disciplinare; oppure
  • stiano svolgendo in qualità di dottorande e dottorandi attività di ricerca inerenti il tema del bando
  • soddisfino i criteri anagrafici presentati nel bando

L'importo del Premio è di 5000 €.

Tutte le informazioni e i dettagli per partecipare nell'allegato.

 

 




Ultimo aggiornamento: 02.07.2020 10:27