Homepage

Nanobodies: dai lama degli anticorpi per combattere le antibiotico-resistenze

Pubblicato il: 15.11.2022 10:15

Un nuovo studio del gruppo di ricerca guidato dalla Prof. Cendron apre la via ad un diverso modo di contrastare la resistenza agli antibiotici. Sono stati infatti scoperti e selezionati dei nanoanticorpi derivanti da lama che potrebbero bloccare i processi alla base dell’insorgere di resistenze alle terapie antibiotiche. Si tratta di un nuovo modo di affrontare questa problematica, imparando dai nanoanticorpi di lama, per sviluppare nuovi farmaci capaci di bloccare più efficacemente infezioni anche croniche, prima che diventino intrattabili e resistenti a tutti i farmaci oggi a nostra disposizione.

Autori principali del presente lavoro sono i giovani ricercatori L. Maso e F. Vascon.

Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista Structure:

DOI:https://doi.org/10.1016/j.str.2022.09.004

e ripreso per la sua originalità nell’editoriale della rivista da due esperti del settore:

“Pulling the wool over a pathogen's eyes: Llama nanobody inhibitors of the bacterial SOS response”

 




Ultimo aggiornamento: 15.11.2022 11:13