Sedi e strutture

COMPLESSO BIOLOGICO VALLISNERI

Il Dipartimento di Biologia, costituitosi alla fine del 1983 e attivato con decreto rettorale nel Gennaio del 1984, ha raggruppato docenti e ricercatori dell’Università di Padova provenienti da aree disciplinari diverse. Di fatto, l’Istituto di Botanica, l’istituto di Biologia animale e l’Istituto di Antropologia confluirono allora in un’unica struttura dipartimentale intitolata ad Antonio Vallisneri senior, medico e docente a Padova dal 1700 al 1730. La scelta del nome non fu dovuta solo al fatto che gli interessi di questo insigne scienziato erano spaziati nei campi più vari delle scienze della natura (sia scienze della vita, che scienze della terra), ma anche perché allo stesso edificio affluirono aree della medicina preclinica. In questa complessa struttura dipartimentale, dunque, cominciò a svolgersi la ricerca e la didattica di numerose discipline biologiche: dalla Biologia molecolare alla Genetica, dalla Zoologia all’Ecologia, dalla Fisiologia all’Antropologia, dalla Botanica alla Fisiologia vegetale, dalla Biologia cellulare all’Anatomia comparata.

All’epoca della costituzione del Dipartimento di Biologia i corsi di laurea afferenti erano soltanto 2: Scienze biologiche (quinquennale) e Scienze naturali (quadriennale). Oggi questa struttura gestisce nella loro totalità le attività didattiche di quattro corsi di studio triennali: Biologia molecolare, Biotecnologie, Biologia e Scienze naturali e parzialmente Scienze e Tecnologie per l’ambiente (STAM) nonchè cinque corsi di laurea magistrale: Biologia molecolare, Biologia sanitaria, Biotecnologie industriali, Biologia evoluzionistica, Biologia marina e Scienze della natura e, parzialmente, Scienze e tecnologie dell’Ambiente e del Territorio (STAMT). Il Dipartimento ha attualmente un organico di 82 docenti-ricercatori, 51 tecnici-amministrativi, e 147 non strutturati in formazione (dottorandi, borsisti, assegnisti di ricerca, contrattisti).

Come raggiungerci

In Treno

Il Dipartimento di Biologia è localizzato in prossimità del "Portello" (antica porta della città) e della "Fiera di Padova", a 700 metri dalla stazione ferroviaria di Padova, dalla quale è raggiungibile facilmente a piedi, in bus o in taxi (3 minuti). Nella stazione di Padova si fermano tutti i treni nazionali ed internazionali ed ogni giorno ci sono treni che partono/arrivano da/per Milano (ogni ora) e da/per Venezia (ogni 30 minuti).

In Aereo

Dall' aeroporto di Venezia, Padova è raggiungibile in 45 minuti tramite taxi (costoso!) o bus SITA (che parte dall'aeroporto di Venezia ogni 30 minuti da lunedì a venerdì e ogni ora il sabato e la domenica). Chiedere al conduttore del bus per il biglietto (circa 5 euro). Il bus va prima a Piazzale Roma (Venezia) ed poi a Padova.

In Automobile

Padova è situata nel centro del Veneto, all'incrocio tra le autostrade A4 e A13. A meno di tre ore di macchina da Milano, da Brennero, da Tarvisio e da Trieste; di un ora da Bologna e da Verona; di 20 minuti da Venezia.

Via Autostrada: prendere l'uscita di Padova Est della A4 (Venezia-Milano), poi seguire le indicazioni per il Centro e per la Fiera; dopo 3 chilometri si arriva al parcheggio della Fiera che è molto vicino al Dipartimento di Biologia.

Via Statale: da Mestre-Venezia o da Vicenza-Verona prendere la statale 11; da Rovigo-Ferrara prendere la statale 16; da Treviso prendere la statale 245; da Bassano del Grappa-Valsugana-Trento prendere la statale 47. Poi seguire le indicazioni per il parcheggio "Fiera".